Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.soiltestitalia.com/home/blog/wp-includes/cache.php on line 99 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.soiltestitalia.com/home/blog/wp-includes/query.php on line 21 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.soiltestitalia.com/home/blog/wp-includes/theme.php on line 576 SOILTEST Italia Blog | Blog di geologia e molto altro … !

SOILTEST Italia Blog


12 Marzo 2012

La Fondazione Geology Onlus cresce!

Categoria: Novità – admin – 17:27

Un grazie di cuore a tutti i partecipanti della Fondazione,  non mi aspettavo a neanche due anni dalla nostra costituzione di avere così tanti iscritti, un ringraziamento particolare ad Annalisa che sta dando a tutti noi la carica necessaria per tutte le nostre iniziative.

In breve le ultime novità:

Oltre al premio di Laurea che quest’anno vedrà la seconda edizione, la Fondazione ha avviato un progetto di sensibilizzazione e di educazione, rivolto a studenti delle scuole primarie e secondarie, per l’anno scolastico 2012/2013 denominato “La Geologia nelle scuole”, che si propone di introdurre gli alunni allo studio delle scienze della Terra ed alla conoscenza dei rischi naturali. In particolare, l’obiettivo è quello di aiutare a comprendere le dinamiche che sottendono ai fenomeni evolutivi terrestri, dove e perché essi avvengono e come si studiano. Il progetto in questa fase prevede il coinvolgimento  del MIUR Abruzzo e nel prossimo futuro anche delle regioni dove sono presenti i nostri iscritti ed i volontari che si rendono disponibili.

Ci siamo inoltre posti come obbiettivo l’organizzazione di almeno quattro corsi di aggiornamento per i geologi professionisti (per l’anno 2012), scelti secondo un criterio che favorisca l’inserimento professionale.

Stiamo cercando di attivare una serie di convenzioni, con musei, parchi naturali e “geositi” su tutto il territorio nazionale, partendo dalla regione Abruzzo (nostra sede principale), per facilitarne l’accesso e la conoscenza e che cercheremo di mettere a disposizione di tutti i sostenitori della fondazione.

Con queste iniziative la Fondazione Geology vuole sensibilizzare e rendere consapevole il cittadino sulla centralità che la Geologia riveste nella sicurezza del territorio, ovvero che la Geologia è strumento fondamentale ed indispensabile per la prevenzione e riduzione dei rischi derivanti dagli eventi naturali.

Vi invito a visitare il sito:

www.fondazionegeology.org

per conoscere tutte le iniziative in atto.

Ancora Grazie!

Gianluca

2 Dicembre 2011

Premio Francesco Ricci

Categoria: Novità – admin – 17:37

Mercoledì 14 Dicembre p.v. presso l’Auditorium dell’Università Gabriele D’Annunzio, in Via dei Vestini, 31 di Chieti Scalo si terrà la cerimonia di consegna del premio di laurea istituito dalla Fondazione Geology Onlus e dedicata alla memoria di Francesco Ricci.

Il premio è riservato ai laureati in Scienze Geologiche  e Geofisiche, e per il 2011 verrà premiata la migliore tesi su  “Caratterizzazione e tecnologie per la bonifica dei siti inquinati”.

Il premio conferito consisterà in un assegno di € 1.500,00  o in un finanziamento di € 2.500,00 per l’iscrizione ad un Master Universitario di II livello individuato dalla Fondazione.

La Fondazione Geology ha tra i suoi scopi istituzionali la valorizzazione e la qualificazione della professione del Geologo e con questa iniziativa investe sul futuro dei giovani, premiando e incentivando quanti scelgono l’impegno, lo studio ed il sacrificio come punto di partenza per il futuro,  e quanti vogliono dare una base solida e consistente ai propri sogni.

Il premio di laurea è dedicato alla memoria di Francesco Ricci, collega di grande valore e prospettiva, apprezzato e stimato da tutti, che ci ha lasciati neanche trentenne creando un immenso vuoto in tutti coloro che lo hanno conosciuto, per i quali resta un modello per la sua grande bontà e disponibilità.

Contributi fondamentali per la riuscita della manifestazione sono stati forniti dal Prof. Giancarlo Crema e dal Prof. Enrico Miccadei per la selezione dei candidati, dall’Università Gabriele D’Annunzio per la pubblicizzazione dell’evento e dal Preside della Facoltà di Scienze MM.FF.NN., Prof. Nicola Sciarra, per l’impegno profuso affinché questa giornata così carica di emozioni e significati si svolga nei prestigiosi ambienti universitari.

Un ringraziamento particolare va alla famiglia Ricci che ci ha permesso di ricordare in questo modo il loro Francesco.

31 Ottobre 2011

Perché ci tieni tanto al patrocinio dell’ordine?

Categoria: Novità – admin – 12:46

Si, questa è stata la domanda che mi ha posto un collega consigliere dell’ordine a fronte della richiesta di patrocinio gratuito, che la Fondazione Geology ha presentato all’Ordine dei Geologi d’Abruzzo.

La Fondazione Geology ha organizzato un corso di formazione professionale in Alba Adriatica e Torano Nuovo (nella provincia di Teramo), che si è svolto nelle giornate del 24 e 25 ottobre scorsi. Tema della convention “La ricerca delle acque sotterranee” mediante le tecniche ad oggi conosciute e sviluppate di tomografia elettrica 3D. Relatori principali: l’equipe della Geostudi Astier di Livorno, professionisti dalla comprovata esperienza internazionale nel settore. Hanno partecipato 50 geologi provenienti da 13 regioni (Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto). Il successo della manifestazione sia in termini organizzativi che di aspettative dei partecipanti è stato, per tutti noi, motivo di enorme soddisfazione.

Ma venendo al titolo di questo post, riassumo brevemente gli eventi.

Il 4 ottobre scorso ho trasmesso una formale richiesta di accreditamento e patrocinio gratuito dell’iniziativa all’Ordine dei Geologi d’Abruzzo, con l’invito al presidente o suo delegato a presenziare l’apertura dei lavori.

L’11 ottobre il corso viene divulgato a mezzo mail dall’ufficio di segreteria dell’ordine, mentre riguardo alla concessione del patrocinio mi viene detto dalla segretaria che l’argomento verrà discusso in sede di consiglio.

Il Consiglio Direttivo è stato convocato per il 28 ottobre, quindi successivamente alle date  previste per il convegno. Probabilmente abbiamo sottovalutato i tempi tecnici per la concessione del patrocinio, e questo ci sarà di monito per le prossime volte.

Il giorno del consiglio dopo la discussione al riguardo, mi viene posta questa domanda: “Ma perché ci tieni tanto al patrocinio dell’ordine?”. Sinceramente una domanda che non mi aspettavo ma che mi ha dato molto da riflettere.

Per la Fondazione Geology, per me e per tutti i suoi partecipanti, è molto importante il patrocinio dell’Ente di rappresentanza della nostra categoria. Gli scopi e le finalità della Fondazione Geology sono sociali, di ricerca e aggiornamento tecnico scientifico, ben diversi dagli obblighi istituzionali dell’Ordine, ma credo che l’obiettivo comune della crescita professionale ci veda in qualche modo sullo stesso fronte.

La Fondazione Geology lavora per i geologi, lo fa gratuitamente grazie all’impegno di tanti colleghi, e ritiene che le organizzazioni spontanee no profit siano una risorsa per la categoria da mettere a disposizione degli iscritti anche attraverso l’Ordine dei Geologi.

Credo che le nostre iniziative non possano non essere viste con favore da chi desideri intimamente l’arricchimento culturale della categoria e l’accrescimento della sensibilità verso le tematiche proprie della nostra professione.

Da quando abbiamo iniziato questo percorso (gennaio 2010), siamo riusciti ad organizzare 5 incontri di formazione e aggiornamento ottenendo 55 crediti formativi al costo di 2,20 €/credito, e la partecipazione gratuita per i colleghi sotto i 30 anni.

Tra i nostri relatori abbiamo avuto il Prof. Diego Lo Presti dell’Università di Pisa, il Prof. Gaetano Ranieri dell’Università di Cagliari ed il Prof. Emerito Ferruccio Cestari.

Abbiamo raccolto 5.000,00 € a favore di AVIS Regionale, contribuendo alla ricostruzione degli impianti sportivi della Casa dello Studente di L’Aquila crollata a seguito del sisma del 6 aprile 2009.

Ai nostri incontri abbiamo avuto oltre  440 partecipazioni da quasi tutte le regioni d’Italia, non solo liberi professionisti, ma anche dipendenti pubblici e ricercatori dell’INGV.

Abbiamo istituito un premio di laurea annuale del valore di 2.500,00 € che consegneremo nella prima edizione questo fine anno.

Abbiamo ottenuto il patrocinio gratuito dell’Ordine dei Geologi del Lazio per la nostra prima manifestazione ed il patrocinio dell’Ordine dei Geologi della Lombardia per il secondo convegno.

Ci siamo resi conto che questi patrocini, concessi  dagli Ordini Regionali “fuori sede” mettevano in difficoltà chi li concedeva, abbiamo così deciso di rinunciare a queste iniziative puntando ad ottenere il sostegno dell’Ordine della Regione ospitante.

Il patrocinio che noi immaginiamo come un sostegno “morale” alle nostre iniziative è l’unica cosa che chiediamo all’Ordine dei Geologi, perché crediamo in quello che facciamo. Spero che queste motivazioni siano giudicate sufficientemente esaustive.

20 Maggio 2010

Un patrocinio scomodo a qualcuno

Categoria: Novità – admin – 10:12

Voglio ringraziare il Presidente dei Geologi della Lombardia, Lamberto Griffini ed in particolare la collega Anna Prati per aver concesso il patrocinio al corso APC organizzato a Sant’Omero (TE). Mio malgrado, stando a quanto confidatomi dalla Collega Prati, il Presidente dei Geologi d’Abruzzo ha “redarguito” il Collega lombardo per la “temeraria” iniziativa, ovvero quella di concedere il patrocinio.

È probabilmente seccante che un corso che si vuole censurare, venga patrocinato da Colleghi di altra regione (così come avvenuto per il precedente corso, sempre organizzato dal sottoscritto, che ha avuto divulgazione e patrocinio dall’Ordine dei Geologi del Lazio).

A mio giudizio, con questo gesto il CD dei Geologi della Lombardia ha dimostrato grande sensibilità alle tematiche di solidarietà ed assenza di pregiudizi.

L’Ordine dei Geologi dell’Abruzzo ha deciso invece non solo di negare qualsiasi forma di divulgazione del corso, dimostrando ancora una volta poca attenzione alle esigenze dei colleghi abruzzesi, ma anche grande impegno nel contrastare le attività del Collega Maccarone. Chiudo questa spiacevole parentesi e lascio ai lettori eventuali considerazioni.

Desidero ringraziare il Prof. Ferruccio Cestari per aver accettato il mio invito e mi complimento per come ha saputo condurre le giornate del corso, condensando oltre 50 anni di esperienza maturata nei vari cantieri di tutto il mondo. Inoltre, abbiamo avuto la possibilità di conoscere meglio un professionista di grande umanità.

 

2 Aprile 2010

A coloro che mi hanno sostenuto

Categoria: Novità – admin – 16:34

Prima di tutto voglio ringraziare coloro che mi sono stati vicini in questa campagna elettorale, in particolare, i colleghi della SOILTEST che hanno saputo incoraggiarmi anche nei momenti più difficili.

Sono orgoglioso dei “miei 141 voti” e di come essi si sono materializzati. Era difficile immaginare un risultato migliore.

In queste settimane mi sono dovuto confrontare con gli altri candidati, ma soprattutto ho dovuto far fronte all’ostilità del mio Ordine Regionale verso la mia candidatura. Il livore palesato nei miei confronti ha raggiunto livelli indecorosi. L’avversione nei miei confronti da parte dei colleghi del consiglio è sostanzialmente un problema loro e nell’incapacità di vedere le cose e gli altri prescindendo da sé stessi.

Per me è stata una bellissima esperienza che ha fortificato la mia volontà di continuare nel mio impegno per la categoria.

Per quanto mi riguarda continuerò a lavorare per i geologi a livello regionale, promuovendo ogni possibile iniziativa affinché non ci si scordi del Servizio Geologico Regionale, della Microzonazione sismica e dell’aggiornamento e formazione dei giovani che si affacciano a questa stupenda professione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

28 Febbraio 2010

Perché chiedo il tuo sostegno all’EPAP

Categoria: Novità – admin – 00:18

Cari Colleghi,

con molti di voi ci conosciamo da tempo e abbiamo condiviso idee e principi su cui si fonda la nostra categoria ed il nostro essere geologi; con altri non ci conosciamo, ma sono sicuro che condividiamo le stesse speranze per il futuro, soprattutto riguardo alla previdenza.

Inizio con una premessa doverosa: non mi candido contro un avversario.

Mi candido perché credo di avere idee, passioni e professionalità da mettere a disposizione della nostra Cassa Previdenza. Una candidatura non si nutre di promesse ma si alimenta, prima di tutto, di principi; e poi di concretezze. Non è velleitario provare a disegnare il volto dell’EPAP con la collaborazione di quanti si sentono coinvolti nell’impresa.

Mi candido perché ritengo che ciò che è stato fatto in questi anni non è stato sempre all’altezza del progetto. Per riprendere il cammino occorre innanzitutto riconoscere senza esitazioni che ci sono cose da correggere.

Mi candido anche perché ritengo che l’EPAP abbia bisogno di una massiccia dose di immissione di partecipazione alle decisioni che contano. Troppo spesso questo coinvolgimento è mancato, dando origine a un allontanamento e a una disaffezione che vanno recuperati.

Ritengo che concetti quali spirito di gruppo, identità e senso di appartenenza rischiano di apparire come slogan privi di significato se, ancor prima, non si recuperano beni “immateriali” sui quali si fonda il lavoro: la fiducia reciproca e il senso della trasparenza. Principi che sono alla base della valorizzazione della persona.

Mi candido perché penso sia giusto e necessario responsabilizzare i giovani e offrire nuove idee.

Mi candido, infine, con la consapevolezza che l’attuale momento di crisi – del quale non dobbiamo sottacere la portata – possa essere meglio affrontato con la più ampia adesione e con un “cambio di passo” che possa individuare nuovi percorsi da costruire assieme.

 

Il mio obiettivo è mettere in campo una serie di proposte che mirino a ricucire il rapporto di fiducia con gli iscritti, che prenda consapevolezza dei problemi e sia in grado di offrire soluzioni credibili e praticabili.

Questi sono alcuni dei propositi che intendo perseguire qualora fossi eletto:

-                       Aumento del tasso di sostituzione (rapporto reddito professionale/pensione attesa), anche mediante l’accredito sul fondo pensione della quota di contributo integrativo eccedente le spese di gestione (che attualmente viene accantonato in un fondo di riserva che non contribuisce alla maturazione della nostra pensione);

-                       Restituzione parziale del montante versato a chi in età pensionabile non raggiunga i 200,00 € di pensione mensile;

-                       Riduzione del numero dei consiglieri eletti al CIG, dagli attuali 26 a 14, passando ad 1 consigliere ogni 2000 iscritti (oggi 1 ogni 1000), nell’ottica di una politica che miri alla riduzione degli sprechi;

-                       Modifica dello Statuto (Art. 6), che permette solo a chi ha ricoperto per almeno tre anni, una delle quattro cariche istitutive dell’Ordine di appartenenza, di poter presentare candidatura;

 

Intendo inoltre assicurare uno stretto e continuo contatto tra i geologi e l’ente di previdenza, che finora è stato assente. Auspico una partecipazione che coinvolga tutti i colleghi, per perseguire congiuntamente gli obiettivi di tutti noi geologi.

La mia è una candidatura autonoma, estranea alle alleanze precostituite degli ordini regionali; e questo se da un lato può penalizzarmi, dall’altro mi rende libero di ricevere gli input di quelli che invece vorranno sostenermi.

Scegliendo di votarmi non eleggerai un semplice consigliere ma una persona aperta e disponibile, da chiamare in qualsiasi momento per parlare, discutere, proporre idee e progetti di crescita comune.

 

Cordiali saluti

Gianluca Maccarone

 

 

 

 

 

 

19 Giugno 2008

Geotermia a Bassa Entalpia

Categoria: Novità – admin – 15:53

Il CNG, l’Unione Geotermica Italiana e l’Associazione Termotecnica Italiana hanno organizzato per il 9 luglio 2008 un convegno su:

IL MANIFESTO DELLA GEOTERMIA

LA GEOTERMIA A BASSA ENTALPIA IN ITALIA

Risorsa eco-compatibile: un’opportunità per  tutti, sempre, ovunque.

Per i partecipanti al seminario darà luogo all’attribuzione di n. 4 crediti APC (Geologi).

Chi intende partecipare dovrà trasmettere, quanto prima, la relativa scheda di iscrizione alla Segreteria Organizzativa del Convegno c/o il CNG al fax 06 68807742 od e-mail stampa@consiglionazionalegeologi.it  

7 Giugno 2008

RemTech expo 2008

Categoria: Novità – admin – 16:23

Dal 24 al 26 Settembre 2008 a Ferrara, presso il quartiere fieristico, si terrà il 2° Salone sulle Bonifiche dei Siti Contaminati.